Contattaci
reso vini

Se hai un ristorante, sai quanto può essere complicato gestire il servizio di reso bottiglie ai fornitori. Semplificati la vita con questi pratici consigli!


Il servizio di reso bottiglie è un aspetto che influisce in modo determinante sulle condizioni di fornitura e, di conseguenza, sulla scelta stessa del distributore di vino a cui affidarsi. La gestione di un locale di ristorazione è una scommessa e spesso sono proprio i piccoli dettagli a poter fare la differenza.

Selezionare un distributore di vino affidabile, in grado di offrirti un servizio puntuale e un assortimento di etichette italiane e, perché no, internazionali a buon prezzo è una vera sfida. Se lo hai trovato/a, il passo successivo è capire quali sono le condizioni di acquisto, trasporto e, soprattutto, reso delle bottiglie invendute?

Reso bottiglie al fornitore: è possibile per un ristorante?

La gran parte dei distributori di vino in Italia non offre servizio di reso delle bottiglie invendute. O meglio cerca, naturalmente, di ovviarlo il più possibile. Una volta che la bottiglia è venduta, è venduta. Il problema è tutto del ristoratore. Anche perché, giustamente, potrebbe essere stata conservata in modo poco opportuno, o manomessa.

D’altro canto, per il gestore del locale, questo particolare rappresenta un vero dramma. Sbagliare l’acquisto delle etichette non significa solo perdere soldi, ma “ingolfare” il magazzino con conseguenti problemi di logistica. Non sarebbe magnifico trovare un fornitore, oltre che serio e puntuale, in grado di offrirti la possibilità di prendere le bottiglie in conto vendita, pagando solo per quelle effettivamente vendute, insieme ad un servizio di reso delle invendute?

Se pensi sia impossibile sappi che lo hai già trovato: l’innovativo servizio di Esploravino ti offre tutti questi benefici insieme ad un pacchetto completo di consulenza per il tuo locale:

  • un ampio assortimento di vini nazionali e internazionali per la carta dei vini del tuo ristorante o albergo;
  • un servizio di consulenza in merito ai vini di tendenza, sviluppato sulla base di dati di settore e partecipazione a eventi enoici;
  • la possibilità di scegliere una cantinetta informatizzata, in grado non solo di conservare perfettamente i vini, ma di tracciare quelli venduti agevolando le operazioni di contabilità, refeed e magazzino;
  • la possibilità di prendere il vino in conto vendita e di fare reso delle bottiglie grazie alle rete di distribuzione internazionale Esploravino.

Se tutti questi benefici non ti sembrano sufficienti, continua la lettura per scoprirne ancora.

TI PIACE QUESTO BLOG?
Concordo che i dati forniti siano gestiti da Esploravino nel rispetto delle norme della Privacy MailChimp ( più info )
Non perdere neppure un articolo! Iscriviti alla newsletter e troverai nella tua email, ogni 30 giorni, tutti i nuovi articoli. Niente robaccia, promesso!
Okay, odiamo anche noi lo spam. Per questo la tua email non sarà condivisa con terze parti.

Reso vini al ristorante: quali condizioni prevedono i distributori?

Come detto, solitamente le aziende fornitrici di vini e le reti vendita dei distributori non prevedono la possibilità di fare reso (figurarsi il conto vendita!).

Molti contratti di fornitura prevedono clausole blande relative al diritto di recesso delle bottiglie, salvo comunicazione previa email o PEC, giustificazione per il reso, verifica del prodotto e eventuale rimborso previa accettazione dell’azienda. Tutto questo in tempi che vanno dai 15 ai 30 giorni dall’acquisto del prodotto (bada bene: non dalla consegna).

Per un piccolo ristorante, albergo o altra struttura ricettiva questo aspetto rappresenta certamente un ostacolo. Per locali con una carta di vini che va dalle 30 alle 100 etichette (o anche di più) costituisce un vero e proprio problema.

Al di là della possibilità di discutere condizioni contrattuali più vantaggiose con il proprio fornitore, difficilmente si arriverà ad un accordo che preveda i benefit di cui sopra.

Per questo, se sei interessato ai servizi offerti da Esploravino contattaci subito per avere maggiori informazioni e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato in merito a promozioni, novità di mercato e altri interessanti contenuti relativi al mondo del vino e della ristorazione!

TI PIACE QUESTO BLOG?
Concordo che i dati forniti siano gestiti da Esploravino nel rispetto delle norme della Privacy MailChimp ( più info )
Non perdere neppure un articolo! Iscriviti alla newsletter e troverai nella tua email, ogni 30 giorni, tutti i nuovi articoli. Niente robaccia, promesso!
Okay, odiamo anche noi lo spam. Per questo la tua email non sarà condivisa con terze parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impostazioni sulla privacy
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza mentre utilizzi il nostro sito web. Se stai utilizzando i nostri Servizi tramite un browser, puoi limitare, bloccare o rimuovere i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser web. Usiamo anche contenuti e script di terze parti che possono utilizzare le tecnologie di tracciamento. È possibile fornire in modo selettivo il proprio consenso di seguito per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, i dati che raccogliamo e su come li elaboriamo, si prega di consultare il nostro Privacy Policy
Youtube
Consenso per visualizzare il contenuto da - Youtube
Vimeo
Consenso per visualizzare il contenuto da - Vimeo
Google Maps
Consenso per visualizzare il contenuto da - Google
Spotify
Consenso per visualizzare il contenuto da - Spotify
Sound Cloud
Consenso per visualizzare il contenuto da - Sound